storai della Soc: "Costa"

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

storai della Soc: "Costa"

Messaggio Da clarisweb il Ven Mar 20, 2015 10:46 am




Fu fondata nel 1854 a Genova da Giacomo Costa con la denominazione Giacomo Costa fu Andrea s.n.c

Nel 1924 la ditta, passata in mano ai figli del fondatore Federico, Eugenio ed Enrico

Al termine della seconda guerra mondiale, venne ripresa l'attività armatoriale dell'azienda che creò la Costa Armatori S.p.A., a capo della quale ci fu Angelo Costa, (nipote del fondatore) il quale puntò sulla diversificazione delle attività, che oltre al trasporto merci, si estese al settore della navigazione per il trasporto passeggeri, attività che ebbe inizio nel 1947.

Alla fine degli anni settanta il Gruppo genovese fu colpito dalla crisi finanziaria, e perciò si procedette con la ristrutturazione della società, trasformandola da azienda a conduzione familiare a una holding

l'azienda genovese nel 1986 fu riorganizzata come Costa Crociere S.p.A, il cui azionista di maggioranza rimase comunque la famiglia Costa, rappresentata da Nicola Costa (pronipote del fondatore) in qualità di presidente. Al suo primo anno di attività la nuova compagnia, realizzò un fatturato attorno ai 240 miliardi di lire e offrì servizio a più di 160.000 passeggeri

Nel 1989, Costa Crociere fece il suo ingresso nella Borsa  (a parere mio  si è  montato  la  testa)  Very Happy .

Negli anni novanta Costa Crociere intensificò il ricorso alla promozione, finanziando campagne pubblicitarie sia sui quotidiani nazionali sia in televisione: nel 1993 lanciò la sua prima campagna televisiva in Italia con l’obiettivo di posizionare il prodotto crociera tra i giovani. (a mio  parere al giovanotto  gli  frullava  in  testa  qualcosa ...i  soldi!....) Very Happy

Con questa strategia, l'azienda ligure riuscì a consolidare la propria leadership nel mercato crocieristico nazionale, e a rafforzare la propria presenza in Europa e USA, e nel 1995, Costa Crociere registrò un numero complessivo di circa 300.000 passeggeri trasportati in tutto il mondo, divenendo leader nel mercato europeo, e con un fatturato di 862 miliardi di lire  (a mio  parere  aveva in  testa  .... Very Happy indovinate?)

Nel 1997, la famiglia Costa e altri investitori hanno ceduto per 455 miliardi di lire il pacchetto di maggioranza della società, che da allora è parte di Carnival Corporation & Plc


(a mio parere quei miliardi non sono mai arrivati in Italia, ma nei vari conti correnti esteri dei poveri eredi dei Costa) lol!

la sfortuna non sarà che i vecchi fondatori si stanno rigirando nella tomba? :mare:


avatar
clarisweb
ADMIN
ADMIN

Femminile
Numero di messaggi : 5838
Forum : [table border=\\\"2\\\"; bordercolor=green][tr][td]Arcobaleno[/td][/tr][/table]
Data d'iscrizione : 07.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum